La storia di Elena ci suggerisce che le cure palliative ancora devono affermarsi nella pratica clinica quotidiana

la-storia-di-elena-ci-suggerisce-che-le-cure-palliative-ancora-devono-affermarsi-nella-pratica-clinica-quotidiana

Gentile Direttore, La vicenda di Elena riportata nelle cronache nazionali rileva un’assenza delle cure palliative nel percorso terapeutico. Nell’analisi della video testimonianza (emersa post-mortem) affiorano angoscia, disperazione, paura e come unica soluzione, senza alternative, il suicidio assistito: “Avrei sicuramente preferito finire la mia vita nel mio letto, nella mia casa, tenendo […]

«“Super-OSS” e “Vice-Infermieri”, non lasciamo agli altri decidere per noi»

«“super-oss”-e-“vice-infermieri”,-non-lasciamo-agli-altri-decidere-per-noi»

Egregio Direttore, in risposta all’articolo apparso sul suo quotidiano sulla revisione del profilo professionale dell’operatore socio sanitario e della formazione esprimo una riflessione. Sono un operatore socio sanitario e leggendo la bozza di accordo per la conferenza Stato Regioni non vi è la volontà di istituire la nuova figura dell’operatore socio […]

Non voler visitare un paziente può essere reato

non-voler-visitare-un-paziente-puo-essere-reato

La discrezionalità del medico ha dei limiti. Questo sembra dirci una recente sentenza della Corte di Cassazione, la 23406/2022. In particolare, essa sancisce che il non voler visitare un paziente può far violare il codice penale, incorrendo così in gravi sanzioni nonché in onerose richieste di risarcimento danni o peggio. Ma analizziamo meglio i fatti. […]

L’errore diagnostico e la responsabilità medica

l’errore-diagnostico-e-la-responsabilita-medica

Una recente ordinanza della Sesta Sezione Civile della Cassazione, la n.16874/2022, mette in relazione causale l’errore diagnostico del medico con il decesso di una paziente, confermando così le condanne pronunciate dai giudici di primo e secondo grado. Ma vediamo nel dettaglio la questione affrontata dalla Suprema Corte. I fatti di causa Una paziente di […]

Ultimo appello per salvare i Pronto Soccorso. Poi il SSN chiude.

ultimo-appello-per-salvare-i-pronto-soccorso-poi-il-ssn-chiude.

Gentile Ministro Speranza, la Commissione nazionale Emergenza Urgenza Anaao Assomed non intende elencarle per l’ennesima volta le condizioni disumane in cui versano i Pronto Soccorso di tutta Italia, disumane per i pazienti e disumane per gli Operatori, Le sono sicuramente note, sono note a tutti. Ora, o mai più, occorre prendere […]

Colpa grave la lettura sbagliata di una radiografia

colpa-grave-la-lettura-sbagliata-di-una-radiografia

Una diagnosi errata, si sa, può provocare seri danni al paziente. Recentemente la Cassazione ha sottolineato come sia da considerarsi un caso di colpa grave la lettura sbagliata di una radiografia. Cerchiamo di approfondire meglio il tema. Il fatto Un medico specialista in radiologia avrebbe colposamente recato danno ad un paziente […]

Rappresentanti dei Pazienti nei Comitati Etici: l’AdPEE scrive a Speranza

rappresentanti-dei-pazienti-nei-comitati-etici:-l’adpee-scrive-a-speranza

Da diverso tempo, in Italia, è in atto un’ampia revisione dell’organizzazione dei Comitati Etici e dell’assetto regolatorio della sperimentazione clinica. In questo contesto di rinnovamento, l’Accademia del Paziente Esperto EUPATI (AdPEE), a nome del Presidente Dominique Van Doorne, ha pubblicato una lettera aperta al Ministro della Salute, Roberto Speranza, affinché un […]

Violenza domestica, la pandemia “ombra” e il messaggio della “bisbetica domata”

violenza-domestica,-la-pandemia-“ombra”-e-il-messaggio-della-“bisbetica-domata”

Gli anglosassoni la chiamano “the shadow pandemic”, “la pandemia ombra”. Perché quello della cosiddetta violenza domestica la violenza che avviene dentro le mura di casa e che è diretta contro le donne del nucleo familiare, è un fenomeno che tende a nascondersi, strisciando silenziosamente e in maniera invisibile nel tessuto della […]